Pagina principale
Europa
Asia
Australia & Oceania
Africa
America del Nord
America centrale
America Meridionale

Atlante del mondo: Yemen

Atlante del mondo: Yemen. In questa pagina puoi vedere la mappa, la bandiera del paese e molte informazioni dettagliate su persone, storia ed economia di Yemen.


Informazioni su Yemen

Qui puoi trovare informazioni selezionate online su geografia, abitanti, governo, economia e storia di Yemen. Sono incluse le statistiche selezionate, una mappa panoramica e la mappa dettagliata di Yemen. (Alcuni testi in questa pagina sono tradotti automaticamente, quindi la traduzione potrebbe essere inaccurata. Stiamo lavorando a una traduzione migliore in questo momento.) Ma iniziamo con la bandiera del paese di Yemen qui:

Yemen - Panoramica:

Cosa dovresti sapere su Yemen? Iniziamo con questo: Lo Yemen settentrionale divenne indipendente dall'Impero Ottomano nel 1918. Gli inglesi, che avevano creato un'area protettorato intorno al porto meridionale di Aden nel 19 ° secolo, si ritirarono nel 1967 da quello che divenne il Sud Yemen. Tre anni dopo, il governo meridionale adottò un orientamento marxista. Il massiccio esodo di centinaia di migliaia di yemeniti dal sud al nord ha contribuito a due decenni di ostilità tra gli stati. I due paesi furono formalmente unificati come la Repubblica dello Yemen nel 1990. Un movimento secessionista meridionale e una breve guerra civile nel 1994 fu rapidamente sottomesso. Nel 2000, l'Arabia Saudita e lo Yemen hanno deciso di delineare il loro confine. I combattimenti nel nord-ovest tra il governo e gli huthis, una minoranza musulmana dello Zaydi sciita, hanno continuato a intermittenza dal 2004 al 2010. Il movimento secessionista meridionale è stato rivitalizzato nel 2007. Le manifestazioni pubbliche a Sana'a contro l'allora presidente Salih - ispirate da analoghe manifestazioni in Tunisia e in Egitto - hanno lentamente preso piede a partire dalla fine di gennaio 2011 alimentate da denunce relative a disoccupazione elevata, cattive condizioni economiche e corruzione. Il mese successivo, alcune proteste hanno provocato violenze e le manifestazioni si sono diffuse in altre grandi città. A marzo l'opposizione aveva rafforzato le sue richieste e si stava unificando dietro le richieste di una immediata cacciata di Salih. Nell'aprile 2011, il Consiglio di cooperazione del Golfo (GCC), nel tentativo di mediare la crisi nello Yemen, ha proposto l'Iniziativa GGC, un accordo in cui il presidente si dimetterebbe in cambio dell'immunità dall'azione giudiziaria. Il rifiuto di Salih di firmare un accordo ha portato a ulteriori violenze. Il Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite ha approvato la risoluzione 2014 nell'ottobre 2011 chiedendo la fine della violenza e il completamento di un accordo sul trasferimento di potere. Nel novembre 2011, Salih ha firmato l'iniziativa GCC per dimettersi e trasferire alcuni dei suoi poteri al vicepresidente Abd Rabuh Mansur HADI. A seguito della vittoria elettorale incontrastata di HADI nel febbraio 2012, Salih ha formalmente trasferito i suoi poteri. In conformità con l'iniziativa del GCC, lo Yemen ha lanciato una conferenza di dialogo nazionale (NDC) nel marzo 2013 per discutere questioni fondamentali costituzionali, politiche e sociali. HADI ha concluso l'NDC nel gennaio 2014 e ha pianificato di iniziare a implementare le fasi successive del processo di transizione, compresa la stesura della Costituzione, un referendum costituzionale e le elezioni nazionali. Gli Huthis, percependo le loro lamentele, non sono stati presi in considerazione nel NDC, unì le forze con Salih e aumentò la loro influenza nel nord-ovest dello Yemen, culminando in una grande offensiva contro unità militari e tribù rivali e consentendo alle loro forze di invadere la capitale, Sanaa, nel settembre 2014. Nel gennaio 2015, gli Huthis circondarono il palazzo presidenziale, HADI residenza e strutture governative chiave, inducendo l'HADI e il gabinetto a presentare le loro dimissioni. HADI è fuggito ad Aden nel febbraio 2015 e ha annullato le sue dimissioni. Successivamente è fuggito in Oman e poi si è trasferito in Arabia Saudita e ha chiesto al GCC di intervenire militarmente nello Yemen per proteggere il governo legittimo dagli huthi. A marzo, l'Arabia Saudita ha riunito una coalizione di forze armate arabe e ha iniziato attacchi aerei contro le forze Huthis e Huthi. I combattimenti a terra tra le forze allineate da huthi e i gruppi di resistenza sostenuti dalla coalizione guidata dai sauditi sono proseguiti nel 2016. Nel 2016, l'ONU ha meditato una cessazione di ostilità di mesi che ha ridotto attacchi aerei e combattimenti e avviato colloqui di pace in Kuwait. Tuttavia, i colloqui si sono conclusi senza accordo. Il partito politico di Huthis e Salih ha annunciato un Consiglio politico supremo nell'agosto 2016 e un governo di salvezza nazionale, tra cui un primo ministro e diverse dozzine di membri del governo, a novembre 2016, per governare a Sanaa e contestare ulteriormente la legittimità del governo di HADI. Ulteriori tentativi di pace sono falliti, mentre nessuna delle due parti ha fatto progressi decisivi sul campo di battaglia, perpetuando il conflitto e approfondendo le divisioni tra lo Yemen settentrionale e meridionale. Tra crescenti tensioni tra Huthis e Salih,

Geografia di Yemen

In quale parte del mondo si trova Yemen? La posizione di questo paese è Medio Oriente, confinante con il Mar Arabico, il Golfo di Aden e il Mar Rosso, tra l'Oman e l'Arabia Saudita. L'area totale di Yemen è 527,968 km2, di cui 527,968 km2 è terra. Quindi questo è un paese abbastanza grande. Come potremmo descrivere il terreno del paese? In questo modo: pianura costiera a est , fiancheggiata da colline pianeggianti e aspre montagne; pianure desertiche del deserto montuoso al centro del pendio nel deserto interno della penisola arabica. Il punto più basso di Yemen è Mar Arabico 0 m, il punto più alto Jabal an Nabi Shu'ayb 3.666 m. E il clima è prevalentemente deserto; caldo e umido lungo la costa occidentale; temperato nelle montagne occidentali colpite dal monsone stagionale; deserto straordinariamente caldo, secco e aspro nella.


Abitanti di Yemen

Diamo un'occhiata a quante persone vivono in Yemen. Il numero è: 28,036,829 (7/2017 stima). Così molte persone vivono qui. Chi abita qui? prevalentemente arabo; ma anche afro-arabi, sud asiatici, europei. Quali sono le lingue in Yemen? arabi (ufficiali). E le religioni: musulmani al 99,1% (ufficiali, praticamente tutti sono cittadini, il 65% sono sunniti e il 35% sciiti), altri 0,9% (ebrei, baha'i, indù e cristiano, molti sono rifugiati o residenti stranieri temporanei) (est 2010). Quanti anni hanno le persone in media? 19.5 anno. Dobbiamo aggiungere che questo numero è la mediana - quindi metà delle persone è più vecchia di questa, metà è più giovane. E qual è la loro aspettativa di vita (alla nascita)? Questo: 65.9 anno. Dove vivono le persone in Yemen? Qui: la stragrande maggioranza della popolazione si trova nelle montagne dell'Asir (parte del più grande sistema di montagna di Sarawat), situato in la regione occidentale del paese. Le principali aree urbane di Yemen sono: Sanaa (capitale) 2.962 milioni; Aden 882.000 (2015).

Governo ed economia di Yemen

La città capitale di Yemen è Sanaa e il tipo di governo in transizione. Diamo un'occhiata alle divisioni amministrative - 22 governatorati (muhafazat, singolare - muhafazah); Abyan, 'Adan (Aden), Ad Dali', Al Bayda ', Al Hudaydah, Al Jawf, Al Mahrah, Al Mahwit, Amanat al' Asimah (Città di Sanaa), 'Amran, Arkhabil Suqutra (Arcipelago di Socotra), Dhamar, Hadramawt , Hajjah, Ibb, Lahij, Ma'rib, Raymah, Sa'dah, San'a '(Sanaa), Shabwah, Ta'izz. Per quanto riguarda l'economia di Yemen, i prodotti industriali importanti sono produzione di petrolio greggio e raffinazione del petrolio; produzione su piccola scala di tessuti in cotone, articoli in pelle; trasformazione dei prodotti alimentari; artigianato; prodotti in alluminio; cemento; riparazione navale commerciale; produzione di gas naturale. Importanti prodotti agricoli sono Cereali, frutta, verdura, legumi, qat, caffè, cotone; latticini, bestiame (pecore, capre, bovini, cammelli), pollame; pesce. I prodotti di esportazione più importanti sono petrolio greggio, caffè, pesce essiccato e salato, gas naturale liquefatto e i partner di esportazione più importanti sono Egitto 26%, Arabia Saudita 15,4%, Oman 11,3%, Malaysia 9,8%, Thailandia 5,8%, Emirati Arabi Uniti 4,9% (2016). I prodotti di importazione più importanti sono cibo e animali vivi, macchinari e attrezzature, prodotti chimici e i partner di importazione più importanti sono UAE 12,8%, Cina 12%, Turchia 8%, Arabia Saudita 8%, Indonesia 6,8%, Brasile 6,6%, India 4,8% (2016). Quanto è ricco Yemen e quanto sono ricchi le persone in questo paese? Il numero più importante qui è il PIL pro capite (PPP): $2,300 (2017 stima). Questo è un numero molto basso. Aggiungiamo che questo significa Prodotto Interno Lordo per persona, che viene ricalcolato rispetto al costo relativo di beni e servizi locali. E un altro numero importante - popolazione al di sotto della soglia di povertà: 54% (2014 stima).


Mappa di Yemen



E-book gratuito - Atlante del mondo: Vuoi avere le informazioni su tutti i paesi del mondo sempre con te? Scarica il nostro Atlas of world gratuito - e-book now - here - in mobi, epub o pdf.

©2018-2020 iWorldAtlas.com
Editore: Bispiral, s.r.o. | Riguardo a noi | Regole del sito iWorldAtlas.com e tutela della privacy


Tweet