Pagina principale
Europa
Asia
Australia & Oceania
Africa
America del Nord
America centrale
America Meridionale
Edit Trip

Atlante del mondo: Iraq

Atlante del mondo: Iraq. In questa pagina puoi vedere la mappa, la bandiera del paese e molte informazioni dettagliate su persone, storia ed economia di Iraq.


Informazioni su Iraq

Qui puoi trovare informazioni selezionate online su geografia, abitanti, governo, economia e storia di Iraq. Sono incluse le statistiche selezionate, una mappa panoramica e la mappa dettagliata di Iraq. (Alcuni testi in questa pagina sono tradotti automaticamente, quindi la traduzione potrebbe essere inaccurata. Stiamo lavorando a una traduzione migliore in questo momento.) Ma iniziamo con la bandiera del paese di Iraq qui:

Iraq - Panoramica:

Cosa dovresti sapere su Iraq? Iniziamo con questo: Precedentemente parte dell'Impero ottomano, l'Iraq fu occupato dal Regno Unito nel corso della prima guerra mondiale; nel 1920, fu dichiarato un mandato della Società delle Nazioni sotto l'amministrazione britannica. Nel giro di pochi decenni, l'Iraq raggiunse la sua indipendenza come regno nel 1932. Nel 1958 fu proclamata una "repubblica", ma in realtà una serie di uomini forti governò il paese fino al 2003. L'ultimo fu Saddam Hussein dal 1979 al 2003. Le dispute territoriali con l'Iran hanno portato a una guerra inconcludente e costosa di otto anni (1980-88). Nell'agosto del 1990, l'Iraq conquistò il Kuwait ma fu espulso dalle forze della coalizione ONU guidate dagli Stati Uniti durante la Guerra del Golfo di gennaio-febbraio 1991. Dopo la liberazione del Kuwait, il Consiglio di sicurezza dell'ONU (UNSC) richiese all'Iraq di demolire tutte le armi di distruzione di massa e missili a portata e per consentire ispezioni di verifica ONU. La continua non conformità irachena alle risoluzioni dell'UNSC per un periodo di 12 anni ha portato all'invasione dell'Iraq guidata dagli Stati Uniti nel marzo 2003 e alla cacciata del regime di Saddam Hussein. Le forze americane sono rimaste in Iraq sotto un mandato dell'UNSC nel 2009 e in seguito con un accordo di sicurezza bilaterale, contribuendo a fornire sicurezza e addestrare e guidare le forze di sicurezza irachene. Nell'ottobre 2005, gli iracheni hanno approvato una costituzione in un referendum nazionale e, in base a questo documento, eletto un Consiglio dei rappresentanti di 275 membri (COR) nel dicembre 2005. Il Comitato ha approvato la maggior parte dei ministri del governo nel maggio 2006, segnando la transizione verso il primo Iraq governo costituzionale in quasi mezzo secolo. Quasi nove anni dopo l'inizio della Seconda Guerra del Golfo in Iraq, le operazioni militari statunitensi si sono concluse a metà dicembre 2011. Nel gennaio 2009 e nell'aprile 2013, L'Iraq ha tenuto elezioni per i consigli provinciali in tutti i governatorati, ad eccezione dei tre che comprendevano il governo regionale del Kurdistan e il governatorato di Kirkuk. L'Iraq ha tenuto elezioni legislative nazionali nel marzo 2010 - scegliendo 325 legislatori in un COR ampliato - e, dopo nove mesi di stallo, il Comitato ha approvato il nuovo governo nel dicembre 2010. Nell'aprile 2014, l'Iraq ha tenuto elezioni legislative nazionali e ha ampliato il COR a 328 legislatori. Il primo ministro Nuri al-Maliki ha abbandonato la sua candidatura per un terzo mandato, consentendo al nuovo primo ministro Haydar al-Abadi, musulmano sciita di Baghdad, di ottenere l'approvazione legislativa del suo nuovo governo nel settembre 2014. Dal 2014 l'Iraq è impegnato in una campagna militare contro l'ISIS per riconquistare territori persi nella parte occidentale e settentrionale del paese.

Geografia di Iraq

In quale parte del mondo si trova Iraq? La posizione di questo paese è Medio Oriente, al confine con il Golfo Persico, tra Iran e Kuwait. L'area totale di Iraq è 438,317 km2, di cui 437,367 km2 è terra. Quindi questo è un paese abbastanza grande. Come potremmo descrivere il terreno del paese? In questo modo: lo più pianure larghe; reedy le paludi lungo il confine iraniano a sud con grandi aree allagate; montagne lungo i confini con Iran e Turchia. Il punto più basso di Iraq è Golfo Persico 0 m, il punto più alto Cheekha Dar (curdo per "Black Tent") 3.611 m. E il clima è prevalentemente deserto; inverni miti e freddi con estati secche, calde e senza nuvole; le regioni montuose settentrionali lungo i confini iraniano e turco sperimentano inverni rigidi con occasionali nevicate che si sciolgono all'inizio della primavera, provocando a volte vaste inondazioni nell'Iraq centrale e meridionale, per.


Abitanti di Iraq

Diamo un'occhiata a quante persone vivono in Iraq. Il numero è: 39,192,111 (7/2017 stima). Così molte persone vivono qui. Chi abita qui? Arabo 75-80%, curdo 15-20%, altro 5% (comprende turcomanni, yezidi, shabak, kaka'i, beduini, romani , Assiro, circasso, sabaico-mandaico, persiano). Quali sono le lingue in Iraq? arabo (ufficiale), curdo (ufficiale), turkmeno (un dialetto turco), siriaco (neo-aramaico) e armeno sono ufficiali nelle aree in cui i madrelingua di queste lingue costituiscono la maggioranza della popolazione). E le religioni: Musulmano (ufficiale) 95-98% (sciita 64-69%, sunnita 29-34%), cristiano 1% (comprende cattolica, ortodossa, protestante, chiesa assira dell'est), altri 1-4%. Quanti anni hanno le persone in media? 20 anno. Dobbiamo aggiungere che questo numero è la mediana - quindi metà delle persone è più vecchia di questa, metà è più giovane. E qual è la loro aspettativa di vita (alla nascita)? Questo: 74.9 anno. Dove vivono le persone in Iraq? Qui: popolazione è concentrata nelle parti settentrionali, centrali e orientali del paese, con molti dei maggiori agglomerati urbani che si trovano lungo estese parti dei fiumi Tigri ed Eufrate; gran parte delle aree occidentali e meridionali sono o leggermente popolate o disabitate di. Le principali aree urbane di Iraq sono: Baghdad (capitale) 6,643 milioni; Mosul 1.694 milioni; Erbil 1.166 milioni; Bassora 1,019 milioni; Come Sulaymaniyah 1.004 milioni; Najaf 889.000 (2015).

Governo ed economia di Iraq

La città capitale di Iraq è Baghdad e il tipo di governo repubblica parlamentare federale. Diamo un'occhiata alle divisioni amministrative - 18 governatorati (muhafazat, singolare - muhafazah (arabo); parezgakan, singolare - parezga (curdo)) e 1 regione; Al Anbar; Al Basrah; Al Muthanna; Al Qadisiyah (Ad Diwaniyah); Un Najaf; Arbil (Erbil) (arabo), Hewler (curdo); Come Sulaymaniyah (arabo), Slemani (curdo); Babil; Baghdad; Dahuk (arabo), Dihok (curdo); Dhi Qar; Diyala; Karbala '; Kirkuk; Governo regionale del Kurdistan; Maysan; Ninawa; Salah e Din; Wasit. Per quanto riguarda l'economia di Iraq, i prodotti industriali importanti sono petrolio, prodotti chimici, tessile, cuoio, materiali da costruzione, industria alimentare, fertilizzanti, fabbricazione / trasformazione dei metalli. Importanti prodotti agricoli sono grano, orzo, riso, verdure, datteri, cotone; bovini, pecore, pollame. I prodotti di esportazione più importanti sono petrolio grezzo 99%, materie prime esclusi carburanti, cibo, animali vivi e i partner di esportazione più importanti sono Cina 21,9%, India 20,6%, USA 12,3%, Corea del Sud 10,3%, Italia 6,8%, Grecia 5,4% (2016). I prodotti di importazione più importanti sono cibo, medicine, produzione e i partner di importazione più importanti sono Cina 26,9%, Turchia 26,6%, Corea del Sud 5%, USA 4,4% (2016). Quanto è ricco Iraq e quanto sono ricchi le persone in questo paese? Il numero più importante qui è il PIL pro capite (PPP): $17,000 (2017 stima). Questo è abbastanza buono. Aggiungiamo che questo significa Prodotto Interno Lordo per persona, che viene ricalcolato rispetto al costo relativo di beni e servizi locali. E un altro numero importante - popolazione al di sotto della soglia di povertà: 23% (2014 stima).


Mappa di Iraq



E-book gratuito - Atlante del mondo: Vuoi avere le informazioni su tutti i paesi del mondo sempre con te? Scarica il nostro Atlas of world gratuito - e-book now - here - in mobi, epub o pdf.

©2018-2021 iWorldAtlas.com
Editore: Bispiral, s.r.o. | Riguardo a noi | Regole del sito iWorldAtlas.com e tutela della privacy


Tweet